Nazionalismo popolare dei social media cinesi

Per quel che ne sa… Lucrezia Goldin, di nazionalismo social cinese In molti parlano dell’importanza di saper sfruttare le piattaforme social al giorno d’oggi, specialmente se si tratta di dover vendere un prodotto o lanciare un’azienda in Cina. Purtroppo in pochi invece analizzano quel che avviene sui social cinesi, e come l’opinione degli utenti possa…

Un anno del topo d’oro?

di Maddalena Depalo Il 2020 è stato sicuramente un anno impegnativo per tutti, dal piccolo imprenditore del nostro paesino ai CEO delle grandi aziende. Se ad oggi il mercato italiano e tutto il mercato occidentale è ancora nel bel mezzo di una delle depressioni più devastanti della storia, non vale lo stesso per la Cina….

Babbo Natale in Cina guida una Lamborghini

Il Natale può essere definito come la festività più importante dell’anno, il periodo con maggior incassi per quasi tutte le aziende di tutto il mondo. In Cina fino a qualche decennio fa non c’era l’ombra di un Babbo Natale. Oggi, invece, 圣诞老人 Shèngdàn lǎorén (Babbo Natale) gira anche per le città cinesi, nei mercatini bavaresi di Xintiandi a Shanghai o allo stand del vin brûlé al Kerry Center di Hangzhou. Ma cosa succede veramente il 25 dicembre in Cina?

Come ottenere la Borsa di Studio del Governo Cinese

In questi ultimi mesi ho ricevuto davvero tantissimi messaggi riguardanti la Borsa di Studio del Governo Cinese. Ho deciso di aprire una nuova pagina sul blog per aiutare chi ha intenzione di fare domanda di Borsa di Studio in una Università Cinese: spesso le pratiche sono lunghe ( ed anche noiosamente burocratiche), ma posso aiutarvi con qualche semplice consiglio. Non esitate a scrivermi un messaggio.

Anche Confucio comprerebbe Gucci

Sono felice di iniziare questa rubrica su lusso e moda cinesi insieme a Maddalena Depalo, amica ed ex-collega universitaria a Venezia. Maddalena si è laureata a Ca’ Foscari nel 2017 ed adesso frequenta un Master in International Business alla Zhejiang University di Hangzhou. La conoscenza della lingua cinese le ha dato la possibilità di avvicinarsi…

Sono arrivata in Cina passando per Venezia

In arabo Venezia si dice al-bunduqiyya. Venezia è l’unica città europea ad avere un nome arabo e questo semplice fatto dice quanto la Serenissima sia stata per lunghi secoli la principale cerniera di raccordo fra l’Europa e l’Oriente, fra la Cristianità e il vasto mondo musulmano affacciato sul Mediterraneo. Venezia è stata la casa del…

La campagna dei “piatti puliti” di Xi Jinping

Al ristorante in Cina vige l’usanza di ordinare diverse pietanze da condividere con gli altri commensali. I piatti di solito vengono posti al centro di un tavolo rotondo sopra un vassoio di vetro che ruota, così da permettere a tutti di servirsi tranquillamente.   In 4 anni di vita in Cina ne ho visti di…

I volti dell’arte contemporanea cinese (Parte seconda)

Gli artisti nati dopo il 1976 vivono una Cina che si sta aprendo al mondo e così anche i temi legati alla loro produzione artistica non si fossilizzano sul paese di origine, ma hanno più spunti ed ambiti di dibattito. Crescendo con le modernizzazioni di Deng Xiaoping, gli artisti di questa generazione si affacciano al…

I volti dell’arte contemporanea cinese (Parte prima)

Abitando in Cina mi sono avvicinata molto al mondo dell’arte contemporanea ed ai suoi protagonisti. Come ho già scritto in alcuni articoli, il mercato dell’arte contemporanea in Cina è un business molto influente ed importate a livello globale. In Europa si sente sempre più parlare dell’Asia come la nuova frontiera artistica, ed alcuni nomi si…